•  Il Museo della miniera

Il Museo della miniera è stato realizzato negli anni 1993 e 1994, dopo il trasferimento del Museo mineralogico nella sede definitiva di via Funivia a Zorzone, del quale è una logica e concreta evoluzione.

Questo settore del Museo prende vita con l'apporto di macchinari, utensili e strumenti usati nel lavoro estrattivo che un tempo occupava la manodopera locale, materiali integrati via via con documenti storici e testimonianze degli stessi ex lavoratori.

Nell'ultima fase della realizzazione, infatti, è stata determinante la collaborazione di molti ex minatori che avevano prestato la loro opera sul monte Arera e residenti nel Comune di Oltre il Colle.

Interessante e realistica da visitare è anche la riproduzione di un breve tratto di galleria estrattiva, realizzata con dovizia di particolari.